Sesso

Come esplorare le parti più bollenti del tuo corpo

sedere

Quando fai sesso non limitarti a sollecitare le classiche zone erogene: continua a leggere per scoprire quali sono le zone inaspettatamente sexy ed eccitanti che puoi coinvolgere durante il rapporto sessuale.

Le labbra

Può sembrare un po’ antiquato, ma le labbra (quelle del viso) saranno sempre una delle zone erogene più calde per le donne. “Le labbra sono la più esposta di tutte le zone erogene, e sono piene di un mucchio di terminazioni nervose situate molto vicino alla superficie della pelle”, dice Morse. “Ne hanno 100 volte di più dei nostri polpastrelli”. Anche il minimo tocco sulle labbra rilascia al cervello un’allegra scarica di ormoni del benessere che possono influenzare le vostre emozioni così come le vostre parti basse, spiega. “Usa le tue labbra, i tuoi denti e la tua lingua per leccare, mordicchiare e accarezzare il labbro superiore e inferiore del tuo partner, sperimentando diverse quantità di pressione”, dice Morse. Quando vieni su per l’aria, traccia il contorno delle labbra del tuo partner con il pollice mentre chiudi gli occhi con loro e poi torna a farlo.

Il cuoio capelluto

“Il tuo cuoio capelluto ha migliaia di piccole terminazioni nervose, e se ti sei mai fatto tirare i capelli durante il sesso, sai che è una zona erogena”, dice McGowan. “Non sottovalutare il valore di una bella tirata di capelli! Se tirare i capelli non fa per te, puoi comunque raccogliere i benefici di tutte quelle terminazioni nervose nel cuoio capelluto. Se ti piace di più accarezzare i capelli del tuo partner o loro accarezzano i tuoi, c’è ancora un delizioso erotismo che viene con un tale atto.

Il perineo

Il perineo è quella striscia di pelle tra l’ano e i genitali, ed è la sede del nervo pudendo, il cui scopo principale è quello di portare le sensazioni avanti e indietro attraverso l’intricata rete di tutti gli altri nervi. Fondamentalmente, è qualcosa che vale la pena conoscere. “È perfetto per esplorare”, dice Daniel Saynt, fondatore di The New Society for Wellness (NSFW), un club privato che ospita regolarmente workshop ed eventi per esplorare in sicurezza l’amore aperto, il kink e la sessualità. “Leccalo, schiaffeggialo, mordilo o massaggialo. In base alla tolleranza dei vostri partner, potete esplorare un sacco di sensazioni potenti esplorando questa zona erotica”.

L’ano

Per molte persone l’ano è un serio punto caldo. “Ci sono un sacco di terminazioni nervose sensibili nell’ano, quindi può essere un luogo caldo ed eccitante per molti”, dice Jenni Skyler, Ph.D., un terapista sessuale certificato ASSECT al The Intimacy Institute in Colorado. Detto questo, ciò che si sente bene per una persona può non accendere il prossimo, quindi gioca con esso e vedi cosa funziona. “Per alcune persone, questo potrebbe essere solo accarezzare la parte esterna delle natiche e il bordo dell’ano”, dice Skyler. “Per alcune persone è leccare, per alcune persone è una penetrazione molto leggera, e per alcune persone una penetrazione completa”. Ricorda solo che se ti diletti nella penetrazione, anche un po’, non dimenticare il lubrificante.

Il sedere

Se hai esplorato il sesso anale e hai scoperto che non fa per te, questo non significa che il sedere sia off limits. Molte persone trovano molto eccitante il fatto che il loro sedere venga sculacciato, massaggiato, o semplicemente che gli venga data un po’ di attenzione in più. Secondo Najjar, quello spazio dove il sedere incontra la coscia è anche una zona erogena che vale la pena sperimentare.

La parete vaginale anteriore

Per molto tempo ho pensato che lo squirting durante il sesso (noto anche come eiaculazione femminile) fosse un mito. Era qualcosa che accadeva solo alle donne che possiedono unicorni e mangiano cupcake a colazione. Ma tutto questo è cambiato la prima volta che ho schizzato grazie alla stimolazione di una particolare zona erogena. “Questa carnosa parete anteriore interna della tua vagina può essere stimolata attraverso un tocco leggero o attraverso posizioni che permettono agli inserti di colpire la sua parete”, dice Saynt. “Mentre il modo di stimolare varia in base alla pressione e alla velocità preferita, il tuo partner può aiutarti a raggiungere questa zona creando un gancio con due dita e inserendo la sua mano con il palmo rivolto verso l’alto. Il loro palmo e la loro posizione permettono la stimolazione del tuo clitoride e delle tue labbra, mentre loro spingono sulla tua parete vaginale. Con la giusta dose di attenzione, aspettatevi qualche fuoco d’artificio. Asciugamano fortemente suggerito”.

Il cervello

Secondo Skyler, il cervello è la zona erogena più centrale per molte persone. Se il nostro cervello non è in vena – se siamo troppo stressati, stanchi, o altro – questo blocca il resto del corpo dal poter agire sull’eccitazione, spiega. Dopo tutto, il sesso è sexy solo se si ha la mentalità giusta. “Stabilire una connessione genuina prima di diventare fisici aiuterà solo a rendere le cose più calde in camera da letto”, dice Skyler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *